GRAFITE E CONTAMINAZIONI 06/2016

GRAFITE E CONTAMINAZIONI

Mostra Personale d’Arte Contemporanea
dal 4 al 18 Giugno 2016
c/o MABIC – Via Vittorio Veneto, 5
Maranello (MO)

Orari di Apertura:
Lunedì 14:30-19
Dal Martedì al Sabato 9-13 e 14:30-19
Sabato 18/06 Apertura Straordinaria Serale per la NOTTE ROSSA

 

Contenuto Mostra:
Grafite e Contaminazioni è una mostra che raccoglie 23 opere pittoriche, selezionate tra le produzioni dell’artista dal 2014 a tutto il 2015, che offre l’opportunità di comprendere come il disegno a matita possa tramutarsi e guadagnare la definizione di vero e proprio Dipinto. La Grafite, elemento protagonista nella quasi totalità dei pezzi esposti, viene accolta, ed insieme rafforzata, dalla carica primordiale del colore tramite l’utilizzo di colori acrilici o acquerelli liquidi, altre viene contaminata, rinvigorita da sapienti tocchi di pastello o da inchiostro di penna a sfera.
La mostra è divisa in 4 tematiche: Maternità, Natura, Libera e Ritratti.
Ogni tema riporta ad aspetti fondamentali per l’artista: l’essere Madre, il desiderio di bellezza attraverso la semplicità e la purezza della Natura, la ricerca del Sé ed il suo racconto tramite la propria Libertà d’espressione ed infine i Ritratti come dono prezioso alla vita, per la famiglia, come testimonianza e testimone da lasciare a chi si ama.

L’esposizione del Ritratto “Sofia e Giorgio” sosterrà sempre la RACCOLTA FONDI in favore di A.G.E.O.P. Ricerca Onlus (Associazione Genitori Ematologia Oncologia Pediatrica) che affianca concretamente i Genitori e i loro Bambini malati di Cancro.

Sofia, ovunque si trovi oggi, vorrebbe che fosse così.

Sofia-9

20160606_174406

La donazione in Loco sarà possibile solo attraverso l’utilizzo della Cassettina AGEOP, diversamente è sempre possibile donare collegandosi al Sito www.ageop.org dove troverete tutte le informazioni necessarie.

LOGO2

Vita dentro Vita

70×100 Grafite su Carta

Anno 2016 – Collezione Privata

Da Oriente ad Occidente, uniti da un filo indissolubile.
La Donna, la Trasformazione, il Passaggio e la Nascita.
Il Mondo Esteriore ed il Mondo Interiore. Positivo e Negativo.
Noi stessi, come di fronte ad uno specchio, a scavarci dentro per trovare il Senso, e la Pace.

In quest’opera la scelta del fiore, da legare alla figura della donna, non è stata casuale: fin dai primi del ‘900 la Magnolia era considerato un fiore di buon auspicio, veniva piantato vicino alle case per augurare forza alle fondamenta della dimora stessa. La Magnolia è simbolo di dignità, bellezza e perseveranza.

 

Con l’imprenditore sassolese Mucci Fausto c/o Target Group, Fiorano Modenense (MO)